LE ATTIVITA’ EDUCATIVE CON I BAMBINI

 

Dal 1998, l’Associazione, grazie all’impegno dei generosi e fedeli volontari, dedica particolare attenzione e cura ai bambini immigrati, fornendo loro attività di supporto scolastico e di accompagnamento educativo e culturale.

Lo studio, il gioco e le varie forme di creatività artistica sono costantemente proposti affinché i bambini riescano sempre meglio a socializzare, a rafforzare le loro competenze espressive, a valorizzare le loro potenzialità, a godere di affetto e di nuove amicizie…

Per raggiungere tali obiettivi l’Associazione organizza tre pomeriggi di attività didattica per studenti delle scuole elementari e medie (lunedì, mercoledì, venerdì); un pomeriggio di laboratorio della matematica (giovedì) e un pomeriggio di attività artistica (martedì) dedicato alla musica o alla drammatizzazione….

Da vari anni, appena conclusesi le lezioni scolastiche e fino a tutto luglio, le efficientissime volontarie-educatrici dell’Associazione organizzano interessanti percorsi di centro estivo, con attività ludiche, ginnico-sportive e con varie uscite… ecologiche… nei luoghi significativi della montagna pistoiese.

 

 

ALFABETIZZAZIONE PER ADULTI

Ovvero la cittadinanza linguistica

 

Il percorso per divenire pienamente cittadini ed essere riconosciuti come tali è molto complesso e difficile. Certamente, il primo indispensabile passo è acquisire la possibilità di comunicare pienamente se stessi, la propria storia, la propria cultura. Dunque, il primo passo è impossessarsi del mezzo comunicativo della lingua italiana.

Il primo gradino della cittadinanza è, infatti, la cittadinanza linguistica, perché, come diceva don Milani, “è solo la lingua che ci rende uguali” anche al di là del colore della pelle.

L’attività di alfabetizzazione, iniziata da anni e condotta da numerosi operatori dell’Associazione, si rivolge a persone che intendono acquisire i rudimenti della lingua italiana ed a persone che desiderano perfezionare le loro conoscenze di base.

Per rispondere a tali diversi bisogni, i volontari hanno progettato corsi individualizzati che permettano a ciascuno di raggiungere accettabili livelli di competenza linguistica. Molti iscritti ai corsi, ogni anno, sostengono con successo gli esami necessari per conseguire la Certificazione Cils,( Italiano lingua due), rilasciata dall’Università di Siena.

 

 

ORIENTAMENTO SOCIO-LAVORATIVO

 

Le richieste che quotidianamente vengono rivolte al Centro d’Ascolto della Diocesi di Pistoia evidenziano che sempre maggior numero di persone, e in specie di donne, è alla disperata ricerca di lavoro. Italiane e immigrate, spesso con requisiti affini di un certo disagio sociale ma con competenze pregresse molto differenziate, si scontrano con le gravi chiusure del contesto produttivo pistoiese. Per le donne immigrate, inoltre, si aggiungono indubbie problematiche legate alle conoscenze linguistiche e ai difficili percorsi di integrazione sociale.

L’esclusione derivante dal disagio economico e sociale può essere superata grazie a percorsi di educazione e orientamento che forniscano loro occasioni per rafforzare le loro competenze linguistiche, le loro abilità non ancora apprezzate e per restituire loro sicurezza e dignità.

Inoltre, le famiglie, in cui il ruolo della donna è sempre centrale, necessitano di apprendere anche nuovi modelli di educazione ai consumi domestici, che spesso risultano mal gestiti e per questo anche particolarmente gravosi nel bilancio familiare.

 

E’ necessario, di fatto, che le donne in disagio sociale (italiane e immigrate) si auto-promuovano e riescano a costruire una corretta integrazione.

Il processo di integrazione sociale richiede lenti percorsi di riconoscimento della propria storia e delle particolarità identitarie, di ricostruzione di se stesse e di progettazione di nuove esperienze personali.

Tali percorsi, per risultare efficaci, devono esser accompagnati da precise attività di orientamento ed informazione, che permettano alle donne di muoversi consapevolmente nella rete delle risorse territoriali e di districarsi nei meandri della burocrazia italiana.

Dal 2004 in poi, l’Associazione realizza progetti speciali di orientamento socio-lavorativo per donne, immigrate e italiane, al fine di consolidare le loro abilità, individuare gli ambiti lavorativi a loro confacenti e offrire loro le opportune informazioni per accostarsi più consapevolmente al mondo del lavoro. Da questi percorsi, che prevedono attività conoscitive teoriche e pratiche, sono nate varie opportunità che hanno permesso ad alcune donne di essere conosciute e inserite in diversi ruoli lavorativi.

logo associazione

ASSOCIAZIONE

SAN MARTINO DE PORRES
Via dei Magi 5

51100 PISTOIA
Tel. 0573 31102

sanmartinodeporres@gmail.com